LEGGE 194 – FERRERO (PRC – SINISTRA EUROPEA): «POSITIVO E INNOVATIVO BANDO AL SAN CAMILLO PER GARANTIRE ALLE DONNE IL DIRITTO ALL’INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA. VATICANO EVITI INTERVENTI CHE VIOLANO IL CONCORDATO»

LEGGE 194 – FERRERO (PRC – SINISTRA EUROPEA): «POSITIVO E INNOVATIVO BANDO AL SAN CAMILLO PER GARANTIRE ALLE DONNE IL DIRITTO ALL’INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA. VATICANO EVITI INTERVENTI CHE VIOLANO IL CONCORDATO»

Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, dichiara:

«Positivo e innovativo il Bando per l’assunzione di due medici al San Camillo, finalizzato a garantire alle donne il diritto all’interruzione volontaria di gravidanza. L’obiezione di coscienza è stata utilizzata in questi anni per boicottare la legge 194 e finalmente nel Lazio di mette in campo una procedura efficace per garantire la corretta applicazione della legge. Il Vaticano, da parte sua, eviti interventi in merito al funzionamento dello stato italiano: violano il Concordato e si caratterizzano come una indebita intromissione nell’applicazione delle leggi dello stato Italiano che, fino a prova contraria, è uno stato sovrano».