8 MARZO: PARTECIPIAMO ALLO SCIOPERO GLOBALE TRANSFEMMINISTA

8 MARZO: PARTECIPIAMO ALLO SCIOPERO GLOBALE TRANSFEMMINISTA

Come Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea Lombardia aderiamo allo sciopero femminista e transfemminista promosso dal movimento NON UNA DI MENO e invitiamo tutte le compagne e i compagni ad essere presenti nei cortei che si svolgeranno a livello territoriale con lo striscione del partito “FUORI LA GUERRA DALLA STORIA”.

Lo striscione riporta le parole della nostra cara compagna Lidia Menapace – donna pacifista, femminista e comunista – ed è proprio a lei che le compagne del percorso nazionale eccedente hanno deciso di dedicare il neonato collettivo “collettivA Menapace”.

Questo 8 marzo scenderemo in piazza contro un sistema patriarcale e capitalista che si nutre di guerra e distruzione: sui corpi delle donne, sull’ambiente, sulla classe lavoratrice! Il nostro è un netto rifiuto alla guerra, a tutte le guerre, contro una narrazione imperialista razzista e suprematista , che ci vuole schierate/i o con Putin o con la NATO: Non ci arruoliamo e non mettiamo l’elmetto in testa! Siamo per risoluzioni di pace e diplomatiche, per l’autodeterminazione di tutti i popoli, a fianco di chi fugge dalla guerra a prescindere da cultura, religione, colore della pelle, a fianco di chi lotta e resiste contro ogni forma di oppressione fascista, sessista, razzista.

w la pace e buon #lottomarzo!

Fabrizio Baggi, segretario regionale

Mara Ghidorzi, responsabile regionale politiche di genere

Partito della Rifondazione Comunista Lombardia