Corsico (MI) – elezioni amministrative – “Rossa e Solidale” per MARA GHIDORZI SINDACA.

ELEZIONI A CORSICO: RIFONDAZIONE COMUNISTA E COLLETTIVO CONTROVENTO INSIEME NELLA LISTA “ROSSA E SOLIDALE” con MARA GHIDORZI Candidata Sindaca

Alle prossime elezioni amministrative di Corsico, Rifondazione Comunista ed il Collettivo Controvento presenteranno insieme la lista “Rossa e Solidale”, per proporre un progetto comune di futuro per la Città.
Vogliamo esserci per esprimere/difendere senza indugi i valori che hanno sempre caratterizzato la nostra storia e che possiamo riassumere con onestà, solidarietà, uguaglianza, mutualismo, amore per il nostro territorio e non per gli affari, antifascismo e inequivocabile difesa della Costituzione.
Vogliamo esserci per proporci in alternativa al delirante quadro politico sia locale sia nazionale, in alternativa alle destre imbevute di odio che puntano a dividerci per renderci innocui e facendoci fare la guerra tra poveri, invece di proporre soluzioni per migliorare le nostre città, tanto è vero che a Corsico sono riuscite nell’incredibile impresa di far cadere il loro Sindaco senza fargli completare il mandato. Ma vogliamo essere anche alternativi al classico schema del centro sinistra capeggiato dal PD, con il quale non condividiamo molte delle scelte fatte in questi anni.
Vogliamo esserci proponendo all’area della sinistra che condivide i nostri valori una candidata sindaca che si faccia interprete di un nuovo corso di rinascita della nostra Città.
MARA GHIDORZI è la persona che per noi racchiude queste caratteristiche, una giovane donna appassionata, preparata e capace, che vive la Città di Corsico e che nella vita si occupa di pari opportunità in ambito formativo e di inclusione lavorativa.
Con lei ci presenteremo alle prossime elezioni proponendo un programma che rispecchierà in primo luogo i valori che vogliamo rappresentare: la giustizia sociale e la legalità, la difesa dell’ambiente, la sicurezza della Città che deve tornare ad essere viva e partecipata e la sua vivibilità che passa anche da manutenzioni puntuali (marciapiedi, strade, parchi), la difesa della storica tradizione antifascista di Corsico e la memoria di chi con il proprio sacrificio ha difeso la nostra libertà.
Vogliamo esserci per confrontarci con i cittadini e le cittadine, ascoltandoli nelle loro esigenze sociali, generazionali e di genere, e per costruire insieme il futuro della nostra Corsico.
Invitiamo tutte e tutti coloro che vogliono contribuire nel costruire questo percorso ad unirsi a noi per aiutarci in questa sfida.
PORTIAMO IN CONSIGLIO COMUNALE I NOSTRI VALORI!

MARA GHIDORZI – PRESENTAZIONE

Sono Mara Ghidorzi e mi candido alla carica di Sindaca per la città di Corsico con la lista “Rossa e Solidale” sostenuta da Rifondazione Comunista e Collettivo Controvento.

Uno slogan per presentarmi: Pensare globale e agire locale!

Ho 38 anni e, come molte donne e molti uomini della mia generazione, ho incominciato a fare attivamente politica nel 2001, con l’esperienza di Genova ed il movimento no Global: tante di quelle rivendicazioni, che sento ancora mie, non sono certo state risolte, a partire dalla questione ambientale e dalla necessità di regolamentare un sistema che mette il profitto davanti alla vita e alla dignità delle persone. Fa sorridere il fatto che, tanti di coloro che oggi piangono gli effetti e i disastri della globalizzazione, allora ci consideravano solo come degli estremisti scalmanati.
Nel quotidiano, cerco di dare il mio contributo con un approccio sostenibile alla vita, appena posso mi muovo in bicicletta, sto attenta ai consumi e rispetto il nostro territorio. Sono però consapevole che non bastano i comportamenti individuali, ma servono scelte politiche e di sistema.

Ho una laurea in Sociologia e ho poi perfezionato la mia formazione nel campo delle politiche di genere, sia tramite percorsi accademici che a livello di impegno sociale: il femminismo è l’altra mia grande passione e credo fortemente che lottare per i diritti delle donne sia lottare per i diritti di tutta l’umanità.

Lavoro in Afol Metropolitana come progettista e ricercatrice su bandi nazionali ed europei per l’inclusione sociale, lavorativa e le pari opportunità.
Penso che questa mia competenza possa essere utile anche alla città di Corsico, dove, come per tanti altri Comuni, il reperimento di fondi e risorse è sempre più complesso.

Vivo a Corsico dal 2014 e da subito ho deciso di impegnarmi politicamente sul territorio per rendere la mia Città inclusiva, sostenibile e partecipata e non viverla come un luogo di passaggio o di transito verso la metropoli milanese.
Per questo motivo, ho accettato con entusiasmo la proposta di candidatura a Sindaca da parte di Rifondazione Comunista e Controvento.
Voglio mettere a disposizione le mie competenze per un programma di città che metta al centro la difesa dei servizi pubblici e la valorizzazione del territorio, contro le logiche di privatizzazione e di svendita del patrimonio pubblico che abbiamo visto portare avanti in questi anni.
Corsico deve tornare ad investire sul protagonismo giovanile e l’associazionismo, recuperando spazi ad oggi abbandonati come l’ex area Pozzi.
La difesa dei diritti delle donne, oggi fortemente sotto attacco, promuovendo iniziative di sensibilizzazione nelle scuole alla parità di genere e valorizzando il ruolo dei Centri Antiviolenza e dei consultori.
Riteniamo, inoltre, sia necessario un cambio di rotta per quanto riguarda l’ambiente: ci impegneremo per lo sviluppo di un piano di mobilità sostenibile che metta in connessione Corsico con i comuni confinanti, la valorizzazione dei nostri parchi, oggi lasciati in pieno degrado, lo stop al consumo di suolo.
Tutte scelte che vorremmo realizzare in maniera trasparente e partecipata, ridando parola alle cittadine e ai cittadini corsichesi, attraverso consultazioni popolari su decisioni che impattano fortemente sullo sviluppo della città.

Crosico (MI) – 27/11/2019