Gatti: «Oggi alle 17 sarò in Prefettura per chiedere che la manifestazione di Casa Pound di sabato venga vietata».

COMUNICATO STAMPA

Massimo Gatti / Sinistra per la Lombardia: “Oggi alle 17 sarò in Prefettura per chiedere che la manifestazione di Casa Pound, di Sabato 24 venga vietata, rinnovo l’invito agli altri candidati a fare altrettanto

 Dichiarazione di Massimo Gatti a proposito del comizio di Casa Pound  previsto per Sabato in largo Cairoli” a Milano

«Oggi alle 17 sarò in Prefettura per chiedere che la manifestazione di Casa Pound di sabato venga vietata.

L’esistenza stessa di questo gruppo per il suo carattere fascista, razzista e violento, è incompatibile con le leggi e la costituzione del nostro Paese.

Le sue iniziative pubbliche rappresentano di per sé un’offesa alla coscienza di tutti i democratici e alla memoria delle atrocità e delle sofferenze perpetrate dai regimi ai quali si ispirano. Tanto più risulta insopportabile un raduno fascista nella città medaglia d’oro della resistenza nel clima di tensione creato nel paese dalle campagne d’odio e dalle azioni intimidatorie dei gruppi fascisti e razzisti, culminate nell’azione terroristica di Macerata.

Ho invitato i candidati alla carica di Presidente della Regione Lombardia a unirsi nella richiesta al Prefetto per rappresentare con più forza la domanda di democrazia e legalità di tutti i milanesi che si riconoscono nei valori della repubblica nata dalla resistenza.

Non ho finora ricevuto notizia di iniziative degli altri candidati nella direzione auspicata e dunque sono qui a rinnovare l’invito». 

Milano, 23/03/2018