Incendio doloso al centro sociale “Magazzino 47″ di Brescia. Gatti: “Massima solidarietà e vicinanza”.

COMUNICATO STAMPA

Incendio doloso al centro sociale “Magazzino 47″ di Brescia. Gatti: “Massima solidarietà e vicinanza”.

Dichiarazione di Massimo Gatti – candidato Presidente per la lista SINISTRA PER LA LOMBARDIA l’incendio di natura dolosa che questa notte ha colpito il centro sociale “Magazzino 47” di Brescia.

 

«Massima solidarietà e vicinanza. Siamo accanto ai compagni e le compagne di Brescia. Il clima di odio che fascisti e razzisti stanno cercando di creare da questi frutti» Massimo Gatti candidato presidente di Sinistra per la Lombardia commenta così il grave attacco incendiario al centro Sociale Magazzino 47 di Brescia, avvenuto nella notte, l’ultimo di una serie di violenze che hanno colpito un campo Sinti e le casette occupate che ospitano persone sfrattate.

«I libri sono stati accatastati e poi bruciati, solo per caso le fiamme non hanno provocato danni peggiori. Tutte le ipotesi sui responsabili sono aperte per chi sta indagando – conclude Gatti – ma il clima creato in città da gruppi fascisti negli ultimi mesi ci fa pensare che la matrice sia quella. Conosciamo bene i vigliacchi che attaccano i poveri, i migranti e gli spazi sociali. Li abbiamo visti in azione nelle ultime settimane. Vanno fermati».

Milano, 23/02/2018