RIFONDAZIONE: A COMO ANCORA UN RINVIO PER LA PARTENZA DEL PROCESSO AI NEOFASCISTI DEL VFS. È IL TERZO. INACCETTABILE!

RIFONDAZIONE: A COMO ANCORA UN RINVIO PER LA PARTENZA DEL PROCESSO AI NEOFASCISTI DEL VFS. È IL TERZO. INACCETTABILE!

Questa mattina, davanti al tribunale di Como, abbiamo partecipato al presidio antifascista indetto dalla Rete Como senza frontiere in occasione della prima udienza tecnica del processo ai danni dei 13 neofascisti appartenenti al Veneto Fronte Skinheads che, nel 2017, attraverso un’azione squadrista sequestrarono i partecipanti ad un’assemblea plenaria della Rete obbligandoli all’ascolto di un delirante proclama sulla “razza”. Si tratta del terzo rinvio consecutivo ed il risultato è che il processo a carico de i 13 individui, alcuni dei quali con precedenti penali anche gravi, che quattro anni fa hanno compiuto un atto gravissimo e che appartengono di un’organizzazione che dovrebbe essere sciolta non parte. Il nostro Partito, con altre organizzazioni interne alla Rete, ha fatto la richiesta di costituzione in parte civile.

Oggi il giudice avrebbe dovuto decidere anche per l’ammissione o meno ma anche questa decisione è stata rimandata.La prossima udienza è fissata per il 9 novembre e noi saremo li a rivendicare, ancora una volta, che “il fascismo non è un’opinione ma un crimine” e che “tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste vanno sciolte”.

Ringraziamo tutte e tutti le/i partecipanti che anche oggi hanno dimostrato che esiste una Como diversa, una Como che rivendica i valori della libertà e della democrazia nate dalla Resistenza ed ovviamente Saverio Ferrari per la partecipazione al presidio.

Infine ancora una volta condanniamo con forza il silenzio complice delle istituzioni cittadine, a partire dal Sindaco Landriscina e tutta la giunta di destra, che nonostante l’irruzione squadrista sia accaduta in uno stabile di proprietà del Comune non hanno speso una parola sull’accaduto.

Como, 18/10/2021

Fabrizio Baggi, segretario regionale Lombardia

Pierluigi Tavecchio, segretario provinciale Como

Partito della Rifondazione Comunista

Martina Briccola, coordinatrice provinciale Giovani Comunisti/e Como