La bella Bergamo antirazzista.

di Stefano Galieni «Una sede stracolma, persone in piedi o costrette negli angoli, bambini e madri, un muoversi continuo in una sala, per quanto liberata da oggetti ingombranti, che era al massimo della capienza. Il tutto per discutere, affrontare, trovare le risposte giuste alla mannaia che si sta abbattendo su tanti cittadini e cittadine,  non solo migranti. Il decreto Salvini che … Leggi