10 Aprile: giornata di mobilitazione contro la mercificazione della salute.

10 Aprile: giornata di mobilitazione contro la mercificazione della salute. Sabato 10 Aprile, in occasione della giornata contro ma mercificazione della salute pubblica, il Coordinamento lombardo per il diritto alla salute organizza una mobilitazione da varie piazze lombarde e non per invitare alla sottoscrizione della ICE: https://noprofitonpandemic.eu/it/ e per sostenere la battaglia contro la Legge 23.Tutta l’iniziativa verrà trasmessa in … Leggi

LA SALUTE NON E’ UNA MERCE, LA SANITA’ NON E’ UNA AZIENDA – APPUNTAMENTO A MILANO IL 7 NOVEMBRE 2020

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa divulgato dalle Associazioni lombarde aderenti al Coordinamento Nazionale per il diritto alla Salute – Dico 32 che indice il “Cordone sanitario” intorno a Palazzo Città di Lombardia, a Milano, la mattina del 7 novembre 2020. Essendo come Rifondazione Comunista tra le organizzazioni aderenti al Manifesto Nazionale saremo ovviamente presenti alla mobilitazione del 7 novembre … Leggi

Sanità, abbattere le liste d’attesa è possibile. Lettera aperta alla ministra Giulia Grillo. di Vittorio Agnoletto.

Sanità, abbattere le liste d’attesa è possibile. Lettera aperta alla ministra Giulia Grillo. di Vittorio Agnoletto Egregia signora ministra, come Le è noto il disagio maggiormente lamentato dai cittadini utenti del Servizio Sanitario Nazionale è dato dai lunghissimi tempi di attesa per ottenere visite specialistiche o esami diagnostici. Questa situazione, pur con qualche differenza, coinvolge molte regioni. Purtroppo in Regione Lombardia la situazione peggiora sempre più … Leggi

Ticket: fino a 61,6 euro procapite. Via il superticket per garantire accesso.

Rifondazione Comunista Lombardia da più di un anno è impegnata nella lotta contro ticket sempre più alti e tempi d’attesa infiniti. Per questo motivo pubblichiamo di seguito un’analisi fatta da Cittadinanza Attiva su questo tema e la petizione contro i superticket che invitiamo a firmare e diffondere. Ticket: nel 2015 i cittadini hanno pagato 2.857 milioni di euro, con punte in Veneto di 61,6 … Leggi

La “riforma” del Servizio Sanitario lombardo.

di Antonio Muscolino. La legge 23/15 approvata lo scorso 14 agosto, è il risultato di una azione partita mediaticamente come “riforma” del Servizio Sanitario lombardo dopo il ventennio formigoniano nell’intorno degli scandali scoppiati al termine delle scorsa legislatura e che hanno coinvolto diversi esponenti politici fra i quali anche lo stesso presidente della regione dell’epoca. L’analisi dei problemi che si … Leggi