Rifondazione con alla marcia popolare No Tav

Ancora una volta Rifondazione Comunista sarà presente con una delegazione alla marcia popolare NO TAV per ribadire con forza la richiesta di uno stop immediato alla realizzazione di grandi opere inutili che distruggono l’ambiente, il territorio, opere che sono fonte di spreco di enormi quantità di denaro pubblico. La Segreteria Regionale Lombarda invita tutte e tutti alla massima partecipazione. Pubblichiamo … Leggi

BAGGI: RIFONDAZIONE COMUNISTA DELLA LOMBARDIA SOSTIENE LA LOTTA NOTAV IN VAL SUSA

BAGGI: RIFONDAZIONE COMUNISTA DELLA LOMBARDIA SOSTIENE LA LOTTA NOTAV IN VAL SUSA Il Partito della Rifondazione Comunista della Lombardia esprime la sua massima solidarietà e vicinanza alle compagne ed ai compagni No TAV che in questi giorni, in Val di Susa, stanno resistendo all’ennesimo atto di grave e violenta repressione poliziesca provando a contrastare la realizzazione di opere devastanti per … Leggi

No alla TAV in Val di Susa, No all’arresto di Nicoletta Dosio

No alla TAV in Val di Susa, No all’arresto di Nicoletta Dosio La Presidenza del Partito della Sinistra Europea esprime ferma riprovazione per l’arresto della compagna Nicoletta Dosio, storica esponente NOTAV della Valsusa in Italia, per aver partecipato a una manifestazione dimostrativa, pacifica contro la realizzazione della linea di alta velocità Torino -Lione nel lontano 2012. Sono centinaia e centinaia … Leggi

Torino – In tanti alla manifestazione #notav. #Acerbo e #Locatelli (#Prc-#Se): basta repressione. Iniziativa #Ferrero a livello europeo.

Torino – In tanti alla manifestazione #notav. #Acerbo e #Locatelli (#Prc–#Se): basta repressione. Iniziativa #Ferrero a livello europeo. Chi pensava di infliggere un duro colpo al movimento notav ha da ricredersi su tutta la linea. La carcerazione di Nicoletta Dosio, storica esponente notav, ha innescato un ampio movimento di ripulsa per una strategia repressiva che ha superato ogni parvenza di liceità. Lo dimostra la grande partecipazione alla … Leggi

Lonato (BS) / solidarietà del Prc alle attiviste e agli attivisti No Tav colpite/i da “daspo urbano”.

Il Daspo urbano di 48 ore e la sanzione di 100 euro a carico degli attivisti e delle attiviste (alcune delle quali militanti di Rifondazione) è un atto vendicativo propagandistico teso a dimostrare la natura violenta del movimento NO TAV che oltre ad essere palesemente una supposizione falsa (tutti i presenti hanno ben visto che la violenza è stata agita … Leggi