PRIORITÀ ALLA SCUOLA, PRIORITÀ AL NOSTRO FUTURO.

PRIORITÀ ALLA SCUOLA, PRIORITÀ AL NOSTRO FUTURO Scuole ancora chiuse! Durante la prima ondata della pandemia le prime a chiudere, le ultime a riaprire! Nonostante le tante promesse e i buoni propositi, un anno dopo siamo punto e a capo. Nessuno screening di massa, nessun ampliamento degli spazi, nessun potenziamento dei trasporti, docenti costretti ad organizzarsi con quei pochi strumenti … Leggi

SARA MASTRONICOLA / PRIORITA’ ALLA SCUOLA

SARA MASTRONICOLA / PRIORITA’ ALLA SCUOLA L’intervento della nostra compagna Sara Mastronicola ora al presidio in regione Lombardia indetto da Priorità alla Scuola. Da ascoltare con attenzione l’accurata descrizione dei curricula delle due nuove assessore regionali Moratti e Locatelli. SOSPESI A OLTRANZA RIMANDATECI A SCUOLA

BAGGI/CAPELLI (PRC-SE): APRIRE LE SCUOLE SUPERIORI IN TOTALE SICUREZZA. QUESTA E’ LA MISURA URGENTE DI CIIVLTA’ DA PRETENDERE DA QUALSIASI GOVERNO NAZIONALE E REGIONALE.

BAGGI/CAPELLI (PRC-SE): APRIRE LE SCUOLE SUPERIORI IN TOTALE SICUREZZA. QUESTA E’ LA MISURA URGENTE DI CIIVLTA’ DA PRETENDERE DA QUALSIASI GOVERNO NAZIONALE E REGIONALE. La scuola e la istruzione ad ogni livello non sono stati nel pensiero né del Governo, né di Fontana. Fin dall’inizio della epidemia hanno saputo solo prendere provvedimenti di chiusura, indicazioni di sicurezza interna spesse volte … Leggi

Didattica distante.

Didattica distante. di Pierluigi Tavecchio. Dopo oltre quaranta giorni di chiusura delle scuole e di sospensione delle lezioni per emergenza sanitaria, dopo aver praticato la didattica a distanza, dopo essermi confrontato con colleghi, studenti, amici e parenti, voglio condividere alcune riflessioni su questo periodo visto in base alla mia esperienza personale di insegnante in ruolo da 34 anni. Le condizioni … Leggi

INIZIO D’ANNO CON LA “BUONA SCUOLA”: UN DISASTRO ANNUNCIATO ANCHE IN LOMBARDIA. di Pierluigi Tavecchio.

L’ Applicazione della legge 107, meglio nota come la “buona scuola”, sta producendo effetti negativi che mettono in crisi anche le certezze dei suoi più convinti sostenitori. L’effetto più recente e abbondantemente documentato dagli organi di informazione riguarda il reclutamento degli insegnanti che doveva essere il fiore all’occhiello della riforma ideata da Renzi e da Giannini. Erano stati infatti promessi … Leggi

INTERNATIONAL STUDENTS DAY – Sostegno dal PRC/SE Lombardia

Comunicato Stampa – Milano 17 novembre 2015 INTERNATIONAL STUDENTS DAY: Patta (P.R.C./S.E. Lombardia): Sosteniamo con forza la manifestazione degli studenti della Lombardia in lotta contro la “malascuola” di Renzi, per i diritti, contro la privatizzazione dell’istruzione pubblica ed i costi dello studio sempre più a carico delle famiglie. Il Prc lombardo è impegnato a sostenere in tutti i modi, oggi e … Leggi

Una scuola narcotizzata? Qualche proposta per svelare le bugie di Renzi e contrastare la ‘buona’ scuola.

di Pierluigi Tavecchio. Siamo costretti ad ammettere che la legge 107 del luglio 2015, la cosiddetta buona scuola, sta cominciando a produrre i primi danni visibili. Parliamo innanzitutto del clima che si respira nelle scuole, specialmente fra i docenti, dopo l’applicazione di due provvedimenti: a) l’elargizione di un buono spesa di 500€ a tutti i docenti di ruolo b) l’immissione … Leggi

La #Legge107 “La buona scuola” e la #LIP – due leggi a Confronto. Conoscere la legge per orientarsi meglio

Segnaliamo questo importante Seminario di Formazione ed aggiornamento che si terrà sabato 17/10/2015  a Milano nella Sala Consiliare della Città Metropolitana ex Provincia Via Vivaio. La relazione di Vito Meloni ( responsabile nazionale scuola del P.R.C.) sui vari aspetti della Legge 107 darà strumenti fondamentali per conoscere tutti gli aspetti della Legge e poterla contrastare.

FERMIAMO LA MALASCUOLA DI RENZI E GIANNINI – IL MOVIMENTO NON SI FERMA

Riparte l’anno scolastico e ripartono le lotte. Hanno cercato in tutti i modi di fermare il movimento che si è creato intorno alla “controriforma” che distrugge la scuola della Repubblica ma non ci sono riusciti. Docenti, studenti e famiglie non si fermeranno e con la riapertura delle aule riprenderanno le iniziative per dire NO alla scuola azienda voluta da Renzi … Leggi

PER NON SUBIRE PASSIVAMENTE “LA BUONA SCUOLA” di Pierluigi Tavecchio

INIZIA IL NUOVO ANNO E RIPRENDONO LE LOTTE CONTRO LO SMANTELLAMENTO DELLA SCUOLA PUBBLICA Docenti e dirigenti scolastici, studenti, personale ATA e genitori si troveranno, a partire da settembre a fare i conti con la legge 107 (la sedicente buona scuola) che come è stato più volte ricordato, è in aperto contrasto con la Costituzione per quanto riguarda questioni essenziali … Leggi

Stop agli scrutini: stiamo scioperando per voi

Con la “Buona Scuola” si sostiene che le risorse pubbliche non saranno sufficienti a sostenere i costi della pubblica istruzione: ciò vuol dire che lo Stato rinuncia a una delle sue funzioni fondamentali, per cui i cittadini già pagano le tasse (almeno chi non le evade), e saranno richiesti soldi ai privati, sotto forma di ulteriori “contributi più o meno volontari” richiesti alle famiglie e di interventi di sponsor, che in cambio vorranno condizionare il piano dell’offerta formativa. Leggi