EX(TRA)PARLAMENTARI A MONTECITORIO 

EX(TRA)PARLAMENTARI A MONTECITORIO

Ieri abbiamo portato alla #CameraDeiDeputati la voce dei familiari delle vittime di covid e la richiesta di una vera commissione parlamentare d’inchiesta sulla gestione della pandemia in Italia. È un impegno che avevamo assunto come ex-parlamentari di Rifondazione Comunista lo scorso 2 novembre quando era stato negato il permesso per un presidio davanti a Montecitorio ai familiari delle vittime. Ringraziamo le/i parlamentari che hanno raccolto la nostra proposta e che con noi hanno indossato la pettorina dei familiari. Va respinto il grottesco tentativo di #Lega e #Pd di limitare i compiti della Commissione alle origini del virus in Cina. Bisogna invece capire soprattutto cosa non ha funzionato in Italia a partire dalla mancata istituzione della zona rossa in provincia di Bergamo. Migliaia di vittime hanno diritto alla verità.

Maurizio Acerbo , segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra EuropeaI

Nella foto l’incursione degli ex-parlamentari di Rifondazione Comunista Giovanni Russo Spena Maurizio Acerbo e Ezio Locatelli.