BAGGI / CAPELLI – (PRC/SE): IGNOMINIOSA E INFAMANTE CONCLUSIONE DELLA COMMISSIONE DI INCHIESTA SULLE MORTI PER COVID 19 AL PIO ALBERGO TRIVULZIO

BAGGI / CAPELLI – (PRC/SE): IGNOMINIOSA E INFAMANTE CONCLUSIONE DELLA COMMISSIONE DI INCHIESTA SULLE MORTI PER COVID 19 AL PIO ALBERGO TRIVULZIO

La #Commissione regionale assolve la catena di comando, da #Fontana e #Gallera#ATS Milano e vertici del #Pat ,addirittura loda il loro grande lavoro svolto e addossa tutta la responsabilità ai lavoratori, le cui assenze vengono sbandierate con tanto di grafici e percentuali.

Quindi la diffusione del Covid 19 , la mancata protezione adeguata di persone anziane, le loro morti in solitudine e in abbandono sarebbero state innescate da un personale disinteressato, poco generoso, che per paura sta a casa invece di fare il suo dovere. Una fucilazione mediatica in grande stile: le vittime (perché anche fra il personale ci sono state vittime e malati ) sono state trasformate in colpevoli. Noi sulla stampa dal giorno 8 marzo ( data della delibera di Giunta in cui si autorizza l’invio nelle RSA di pazienti Covid a bassa intensità per liberare le terapie intensive e subintensive ) abbiamo letto altro: testimonianza di parenti, di infermieri e di medici che denunciavano non solo la mancanza di mascherine e camici, ma anche la ostilità della Direzione al loro uso , “per non spaventare i pazienti “.

Le testimonianze dei lavoratori, gli appelli delle organizzazioni sindacali, le parole dei parenti non sono state ritenute valide, non contano niente per questa Commissione che invece di fare giustizia ha approfondito la ferita e il danno. Un atto di servilismo a una Giunta nella bufera, un feroce attacco di classe ai lavoratori e alle lavoratrici del Trivulzio, una crudeltà verso i parenti degli anziani del Trivulzio, che sanno bene come sono andate le cose e che giustamente si sono rivolti alla magistratura. Ma la sanità lombarda va commissariata subito. Non devono fare più danni e impaurire le vittime.

Fabrizio Baggi Segretario Regionale
Giovanna Capelli Responsabile Regionale Sanità
Partito della Rifondazione Comunista – #Lombardia