ATTACCO SQUADRISTA ALLA SEDE DEL PRC/SE DI MANTOVA

Comunicato stampa di Rita Scarpinelli – Segretaria Prc/Se Federazione Provinciale di Mantova.

Questa notte sono stati affissi sulla vetrina della sede di Rifondazione Comunista di Mantova alcuni volantini farneticanti di Forza Nuova e attaccato davanti alla porta dei nastri bianchi e rossi per “sigillare” la nostra sede, come hanno scritto in un loro comunicato stampa delirante che attacca  e denigra il partito per la sua attività in favore dei diritti delle minoranze; quel che è ancora più grave è che si sono vantati del fatto e hanno pubblicato la foto della vetrata della sede come un trofeo in segno di disprezzo per Rifondazione accusata di sostenere gli immigrati. Tutto ciò è accaduto   dopo aver visto nei giorni scorsi la presenza di persone di colore davanti e dentro la nostra sede, infatti la nostra sede accoglie anche una chiesa cristiana evangelica frequentata da fedeli di colore integrati già da anni nella comunità mantovana. Aldilà dell’atto tipicamente squadrista vogliamo rimarcare che per noi la tolleranza l’accoglienza… e l’integrazione di culture e religioni diverse (compresa quella cristiana), sono un discrimine essenziale rispetto a chi pratica l’intolleranza e il razzismo.
Forza nuova vuole riportarci nel periodo più buio del razzismo e del nazionalismo europeo che fu nefasto per le dittature fasciste e naziste che produsse  milioni di morti .
Siamo e rimaniamo nemici del capitalismo che paga questi loschi figuri per costringere il popolo a fare una guerra tra poveri, mentre loro, i capitalisti, si arricchiscono sempre più sulle nostre spalle.

Forza nuova si sta manifestando sempre più prepotentemente a Mantova, oggi con atti vandalici verso i luoghi che rappresentano le lotte della sinistra per l’uguaglianza e i diritti, domani non si sa. Noi non ci lasciamo intimorire e proseguiremo il nostro impegno a favore delle classi sociali più deboli, di cui fanno parte anche gli immigrati, certi che è solo con la lotta contro gli intolleranti e contro i poteri forti che riusciremo ad ottenere una società più giusta.

 

Subito fuori legge tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste

(Firma la petizione)