Solidarietà ai compagni veneti denunciati per aver manifestato contro il caro affitti.

TUTTA LA NOSTRA SOLIDARIETA’ AI COMPAGNI DEL VENETO RAGGIUNTI DA UNA DENUNCIA PER AVER RIVENDICATO IL DIRITTO ALLA CASA

Esprimiamo massima solidarietà da parte nostra e di tutta Rifondazione della Lombardia ai compagni Paolo Benvegnù, Giuseppe Paolmba e Mattia Boscaro raggiunti da una denuncia per aver manifestato per il diritto alla casa e contro il caro affitti davanti alla sede dell’ALER di Padova.

E’ inaccettabile che ormai in questo Paese si permetta ai fascisti di muoversi liberamente in piena violazione dei valori costituzionali ed in pieno reato di apologia di fascismo e contemporaneamente si denuncino quelle donne e quegli uomini che manifestano pacificamente per rivendicare un diritto fondamentale come quello alla casa e all’abitare.

Ecco uno dei devastanti effetti repressivi nei confronti delle lotte sociali causati dalla legge 132 e dal decreto sicurezza bis.

Nell’esprimere nuovamente la nostra massima solidarietà ai compagni colpiti da questa grave ingiustizia sociale ci uniamo alle parole di Bertolt Brecht citate da Mattia Boscaro:Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere”.

Milano, 09/08/2019

La Segreteria Regionale -. Prc/SE Lombardia