ACERBO – PATTA (PRC-SE): AMAZON: PROFITTI ALLE STELLE PER L’AZIENDA, MA I LAVORATORI LI CERCA CON MANPOWER.

ACERBO – PATTA (PRC-SE): AMAZON: PROFITTI ALLE STELLE PER L’AZIENDA, MA I LAVORATORI LI CERCA CON MANPOWER

E’ di questi giorni la notizia che Man Power sta inviando proposte di assunzione in lavoro somministrato, leggi interinale, della durata di sei mesi per La multinazionale dell’ e-commerce Amazon.
La società nei primi sei mesi dell’anno, nel pieno del covid, ha macinato enormi profitti in aumento superando le più rosee previsioni, è aumentato il valore delle a zioni,è cresciuta di molti miliardi la ricchezza di Jeff besos, ma per i lavoratori continua a esserci solo sfruttamento in cambio di tanta precarietà.
E’ un vizio consolidato di questa multinazionale, quello di assumere masse di precari a tempo, lavoro usa e getta, invece di lavoratori stabili, tanto che è già stata sanzionata dall’ispettorato del lavoro per aver superato di 3-4 volte il numero consentito.
Un cinismo calcolato il suo perché i tempi del ricorso previsti dalla legge per questo tipo di lavoro sono così brevi che, come è successo più volte, quando si arriva in giudizio sono scaduti.
Ed è pure successo che i ricorrenti abbiano dovuto pagare le spese processuali. Il danno e la beffa!
Bonomi vada a dirlo all’esercito mondiale dei precari di Amazon, quelli comandati da un algoritmo 24 su 24 spesso per un paio di euro all’ora, o i somministrati a tre- sei mesi che in Italia c’è un immotivato sentimento anti impresa!
Si pretende che i lavoratori si identifichino con l’impresa fino a permetterle di invadere tutto il tempo di vita, a quando l’identificazione dell’impresa con i lavoratori ?

Maurizio Acerbo, segretario nazionale
Antonello Patta, responsabile lavoro
Partito della Rifondazione Comunista – #SinistraEuropea