RIFONDAZIONE: PRIMA IL LAVORO NON I PROFITTI! SOSTENIAMO LA LOTTA DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI SEA

RIFONDAZIONE: PRIMA IL LAVORO NON I PROFITTI! SOSTENIAMO LA LOTTA DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI SEA

Prosegue la lotta delle lavoratrici e dei lavoratori di SEA SPA contro la procedura per la cessione del ramo di azienda dei sistemi informatici che interessa circa 60 persone che, una volta “esternalizzate”, usciranno dal perimetro aziendale di Sea e si ritroveranno cambiato sia il contratto nazionale che quello aziendale di riferimento a fronte di condizioni economiche e normative peggiorate.

Abbiamo seguito questa vicenda fin dall’inizio, partecipando ai presidi e alle mobilitazioni indette e sottolineando come l’esternalizzazione del ramo informatico dell’azienda andrebbe a ripercuotersi sull’occupazione e sulle condizioni di lavoro del personale, mettendo le lavoratrici e i lavoratori a rischio di perdere il posto non appena messi sul mercato senza nessuna garanzia ed inoltre aprirebbe un precedente pericoloso perché in futuro lo stesso possa accadere in altri comparti.

Da sempre ci battiamo contro le esternalizzazioni, gli appalti e i subappalti strumentali allo sfruttamento ed alla precarizzazione del lavoro e per questo, anche domani, saremo con le lavoratrici e i lavoratori di SEA SPA dalle 10:30 alle 13:30, davanti all’area arrivi dell’aeroporto di Linate – in concomitanza con lo sciopero di 24 ore di tutto il personale.

Infine, ricordiamo al Comune di Milano che è il maggior azionista di SEA ed al Sindaco Sala chiediamo di intervenire nella direzione della tutela dell’occupazione e non del profitto ad ogni costo.

Prima il lavoro, non il profitto!

Milano, 24 febbraio 2022

Fabrizio Baggi, Segretario regionale Lombardia

Matteo Prencipe, Segretario provinciale Milano

Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea