RIFONDAZIONE: ANCORA MAFIA IN PROVINCIA DI COMO, A FUTURA MEMORIA.

RIFONDAZIONE: ANCORA MAFIA IN PROVINCIA DI COMO, A FUTURA MEMORIA.

Le recenti operazioni di polizia che hanno portato all’arresto di una ventina di persone accusate di associazione a delinquere di stampo mafioso nella zona di Mariano Comense (CO) ci dicono ancora una volta che le mafie sono di casa nella ricca e laboriosa Brianza.

Ci dicono anche che il più grande favore che potremmo fare alle mafie sarebbe quello di considerare ‘normali’ questi episodi, si, perché i più grandi alleati delle cosche criminali sono la nostra paura e la nostra indifferenza. E allora, se è vero che le mafie si combattono con operazioni di polizia ben organizzate, è altrettanto vero che si possono contrastare con un lavoro incessante di denuncia su come le mafie tentino di fare affari infiltrandosi nelle attività lecite, su come tentino di prendere in mano il potere politico, e questo lavoro continuo di passaparola, di informazione e di vigilanza lo possiamo, anzi lo dobbiamo fare tutte e tutti.

Far crescere la consapevolezza di tutte le persone sul fatto che le mafie siano “una montagna di merda” dovrebbe essere un obiettivo primario tutti i partiti e le associazioni che vogliono estirpare mentalità e comportamenti mafiosi.In questa battaglia sociale per la democrazia Rifondazione Comunista ci sarà sempre.

Fabrizio Baggi, segretario regionale Lombardia

Pierluigi Tavecchio, segretario provinciale Como

Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea