Rivoluzione digitale: sguardi di genere

Verso #lottomarzo. In preparazione alla giornata internazionale dei diritti della donna, il Gruppo Donne PRC Milano ha deciso di approfondire in una serie di incontri il vasto problema della “trasformazione digitale” con una lettura critica di genere, rivolti a tutte le compagne e i compagni del partito e aperti alla società civile.

Primo incontro: Rivoluzione digitale: sguardi di genere

Con l’emergenza Coronavirus, la transizione digitale ha avuto un’accelerazione inaspettata e precipitosa.

Il digitale ha cambiato il nostro modo di comunicare, di socializzare, di lavorare e di consumare/acquistare. Richiede nuove competenze nel mondo del lavoro e sposta i confini tra lavoro retribuito e lavoro di cura con pesanti impatti nostra vita quotidiana. Cosa comporta questa trasformazione da un punto di vista di genere?

Tra nuove opportunità e antichi stereotipi, venti di cambiamento e sedimenti culturali, politiche emancipative e dinamiche obsolete, proviamo a proporre alcuni spunti di riflessione.

Ne parliamo con: Annalisa Dordoni – assegnista di ricerca post-dottorato presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Si occupa di attività di ricerca negli ambiti della sociologia economica e del lavoro, e degli studi di genere.

Quando e dove: Giovedì 3 marzo 2022 presso la sede PRC, Federazione di Milano – Via Vallarsa 2 (MM3 Lodi) h 19.00 aperitivo transfemminista collegamento diretta fb dalle ore 20.00