RIFONDAZIONE: IL 6 OTTOBRE SAREMO IN PIAZZA CON LA RETE MILANO SENZA FRONTIERE E CONTRO IL TACITO RINNOVO DEL MEMORANDUM CON LA LIBIA

Il Mediterraneo è da anni un cimitero a cielo aperto dove migliaia di Persone perdono la vita o vengono disperse nel disperato tentativo di fuggire da fame, guerre, miseria, devastazione ambientale causata dai cambiamenti climatici e raggiungere le coste del nostro paese. Le famiglie di questi “nuovi desaparecidos” non hanno alcuna notizia dei propri cari scomparsi e ciò è straziante.

Tutta questa sofferenza è uno degli effetti diretti della scellerata politica di gestione delle frontiere europee dove i capitali possono circolare liberamente mentre alle persone non è concesso e l’Italia, ormai da cinque anni a questa, parte ci mette del suo attraverso l’accordo criminale stretto con il sedicente governo libico – il famigerato memorandum firmato nel 2017 dall’allora Ministro dell’Interno Minniti (PD) e dall’allora Presidente del Consiglio Gentiloni (PD).  A causa di questo accordo che assegna alla cosiddetta Guardia costiera Libica il compito di “pattugliare le coste e le acque internazionali per impedire le partenze con ogni mezzo” nel solo 2021 almeno 20.000 persone sono state riportate nei lager libici dove, ormai in maniera documentata, sappiamo si pratichino regolarmente la tortura, la violenza e lo stupro, dopo essere state intercettate da motovedette fornite ed armate dal Governo italiano.

Questo accordo criminale si rinnoverà tacitamente il prossimo 2 novembre e non possiamo certo restare indifferenti.

Per tutte queste ragioni Rifondazione Comunista della Lombardia il prossimo 6 ottobre sarà in presidio a Milano Piazza della Scala dalle 18:00 alle 20:00 per partecipare alla MARCIA PER LA MEMORIA DEI NUOVI DESAPARECIDOS indetta dalla Rete MILANO SENZA FRONTIERE e al presidio NO MEMORANDUM ITALIA LIBIA indetto dall’Assemblea Nazionale Permanente DIRITTO DI MIGRARE DIRITTO DI RESTARE ed invita tutte e tutti alla massima partecipazione.

Milano, 3 ottobre 2022

Fabrizio Baggi, Segretario regionale Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea – Lombardia

A questo link evento Facebook e info