MILANO – SGOMBERO KASCIAVIT: BAGGI (PRC LOMBARDIA): «VERGOGNOSO SGOMBERARE CHI HA SOSTITUITO LE ISTITUZIONI DURANTE TUTTA L’EMERGENZA. MASSIMA SOLIDARIETA’ AL COLLETTIVO KASCIAVIT».

MILANO – SGOMBERATO LO SPAZIO OCCUPATO PER DISTRIBUIRE CIBO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’: BAGGI (PRC LOMBARDIA): «VERGOGNOSO SGOMBERARE CHI HA SOSTITUITO LE ISTITUZIONI DURANTE TUTTA L’EMERGENZA. MASSIMA SOLIDARIETA’ AL COLLETTIVO KASCIAVIT».

Questa mattina a Milano si è deciso, ancora una volta, di criminalizzare la solidarietà ed il mutualismo mediante lo sgombero del laboratorio Kasciavìt – uno spazio sociale che pochi giorni fa era stato occupato al fine di fare da deposito per i pacchi alimentari destinati alle famiglie in difficoltà che, come per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria, la brigata volontaria Scighera avrebbe distribuito nel quartiere.

Proprio ieri sera i furgoni di Emergency avevano scaricato allo spazio gli aiuti alimentari che questa mattina le/i solidali della Brigata volontaria avrebbero consegnato alle famiglie in difficoltà del quartiere.

Quei pacchi però, questa mattina, sono rimasti per strada dopo l’intervento della polizia che dopo aver fatto irruzione ha fatto uscire dallo stabile, spostandole/i di peso, le ragazze e i ragazzi del Collettivo.

E’ questa la risposta vergognosa che Milano da a chi, per tutta la durata dell’emergenza sanitaria e anche successivamente, si è sostituito – data la totale insufficienza dei cosiddetti aiuti ufficiali – alle istituzioni cittadine sostenendo le famiglie in difficoltà, in stato di fragilità e chi non poteva uscire di casa.

Rifondazione Comunista Lombardia sostiene tutte le attività di solidarietà e mutualismo, rivendica la necessità di difendere tutti gli spazi sociali ed esprime la sua massima solidarietà e vicinanza alle compagne ed ai compagni del Kasciavit.

La solidarietà non si arresta, né a Milano né altrove!

Milano, 08/09/2020

Fabrizio Baggi – Segretario Regionale Prc/SE Lombardia