NO AI RELATORI NEOFASCISTI ALL’ORATORIO DI ALBATE (CO)

NO AI RELATORI NEOFASCISTI ALL’ORATORIO DI ALBATE (CO)

È inaccettabile la vergognosa strumentalizzazione della tragedia rappresentata dalla guerra in Ucraina per provare, subdolamente, a legittimare l’estrema destra neofascista.

Apprendiamo infatti proprio in queste ore che, presso la sala parrocchiale di Albate (CO) si terrà un dibattito dal titolo “Incontro con Toni Capuozzo ad Albate: si parla del conflitto tra Russia e Ucraina” dove, tra i relatori, è presente Stefano Pavesi – storico esponente della formazione neofascista Lealtà Azione.Possono provare a camuffarsi sotto sigle diverse da quelle tradizionali rimangono quelli che conosciamo.

Auspichiamo in un passo indietro e ad un ravvedimento dettati quantomeno dal buon senso da parte della Parrocchia di Albate che da sempre è stata un luogo di inclusione e di democrazia rispetto alla concessione della sala e, rispetto a questa conferenza, ci auguriamo venga bloccata.

No alla “normalizzazione” del neofascismo, si rispetti la Costituzione repubblicana, ovunque, anche in Chiesa!

Fabrizio Baggi, Segretario regionale Prc/SE Lombardia

Pierluigi Tavecchio, Segretario provinciale Prc/SE- Federazione Provinciale Como

Cristiano Negrini, Coordinatore provinciale Osservatorio Democratico Sulle Nuove Destre di Como e Provincia.