NEOFASCISMO – PAOLO BERIZZI MINACCIATO DALLA DESTRA FASCISTA – PATTA (PRC/SE LOMBARDIA):«ESPRIMO LA MIA SOLIDARIETA’ E QUELLA DI TUTTA RIFONDAZIONE COMUNISTA DELLA LOMBARDIA AL GIORNALISTA PAOLO BERIZZI VITTIMA DI VIOLENTE INTIMIDAZIONI DI STAMPO FASCISTA».

NEOFASCISMO – PAOLO BERIZZI MINACCIATO DALLA DESTRA FASCISTA / PATTA (PRC/SE LOMBARDIA):«ESPRIMO LA MIA SOLIDARIETA’ E QUELLA DI TUTTA RIFONDAZIONE COMUNISTA DELLA LOMBARDIA AL GIORNALISTA PAOLO BERIZZI VITTIMA DI VIOLENTE INTIMIDAZIONI DI STAMPO FASCISTA».

 Comunicato stampa

Rifondazione Comunista/Sinistra Europea della Lombardia esprime grande solidarietà al giornalista di Repubblica Paolo Berizzi che nei giorni scorsi è stato vittima di pesanti intimidazioni di stampo fascista.

Paolo Berizzi da anni svolge un prezioso e metodico lavoro di giornalismo d’inchiesta denunciando il dilagare dei rigurgiti neofascisti e neonazisti che sempre più frequentemente interessano la nostra Regione, spesso collaborando con L’Osservatorio Democratico sulle nuove destre.

La sua attività professionale lo ha portato sovente a scontrarsi con intimidazioni e minacce via web e non che in questo caso hanno assunto dimensioni tali da mettere il giornalista in condizioni di necessitare di un programma di protezione.

Da anni denunciamo la crescita di fenomeni neofascisti e neonazisti in Lombardia ed in Italia e troppo frequentemente la mancata applicazione delle leggi che regolamentano il reato di apologia del nazifascismo.

Nel confermare tutto il nostro impegno nella battaglia per il rispetto e la salvaguardia della Democrazia e della Costituzione nate dalla Resistenza esprimiamo  ancora una volta la nostra solidarietà a Paolo Berizzi.

Milano, 21 Marzo 2017