BAGGI: RIFONDAZIONE COMUNISTA DELLA LOMBARDIA SOSTIENE LA LOTTA NOTAV IN VAL SUSA

BAGGI: RIFONDAZIONE COMUNISTA DELLA LOMBARDIA SOSTIENE LA LOTTA NOTAV IN VAL SUSA

Il Partito della Rifondazione Comunista della Lombardia esprime la sua massima solidarietà e vicinanza alle compagne ed ai compagni No TAV che in questi giorni, in Val di Susa, stanno resistendo all’ennesimo atto di grave e violenta repressione poliziesca provando a contrastare la realizzazione di opere devastanti per il territorio e speculative che, tra le altre cose, comportano in una fase di emergenza sociale e sanitaria una vergognosa sottrazione di denaro pubblico a interventi di reale necessità.

Contestiamo con forza l’occupazione militare delle aree di San Didero, le violentissime cariche della polizia, l’uso di lacrimogeni e idranti come è avvenuto al cantiere ed in pieno centro abitato ferendo diversi manifestanti.

Basta repressione e basta grandi opere inutili, la sola vera grande opera necessaria è la tutela del territorio.

Ora se sempre NOTAV

Milano, 15/04/2021

Fabrizio Baggi, Segretario Regionale – Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea – Lombardia