Per una società libera e solidale! L’arcobaleno non basta.

Ordine del giorno approvato ad unanimità dal Comitato Politico Regionale del Partito della Rifondazione Comunista della Lombardia riunitosi il 19 giugno 2022.

Nonostante una narrazione di una società che sostiene la comunità Queer, la realtà dei fatti ci dimostra il contrario: ne sono un esempio i tanti casi di LGBTQIAP-FOBIA, ne sono un esempio i caso di CLOE, delle tante persone aggredite anche solo per il colore dei capelli o di chi ha il coraggio di esporsi e dichiararsi, andando contro il moralismo conservatore dominante e subendo per questo insulti e minacce.

Serve che il Partito porti una prospettiva interiezionale ed anticapitalista perché non basta una bandiera arcobaleno per risolvere le tante, troppe, questioni che vengono regolarmente ignorate.

Va recuperata la pratica del principio di autodeterminazione rendendo protagonista chi dentro il nostro Partito vive problematiche e discriminazioni ogni giorno sulla propria pelle.

Bisogna portare le nostre parole e i nostri ideali anche ai PRIDE più difficili e pregni di Rainbow-washing, perché un’opposizione che crea consapevolezza porta risultati , ne sono esempio la nostra presenza importante a Pavia e a Milano.

Per una società libera e solidale!

Milano, 19/06/2022