BAGGI/RUSCONI (RIFONDAZIONE): ASSESSORE ALLA SICUREZZA LEGHISTA SPARA E UCCIDE UNA PERSONA. È QUESTO IL LORO CONCETTO DI LEGALITÀ ? LA LEGA RENDA CONTO DI QUESTO GRAVE CRIMINE

BAGGI/RUSCONI (RIFONDAZIONE): ASSESSORE ALLA SICUREZZA LEGHISTA SPARA E UCCIDE UNA PERSONA. È QUESTO IL LORO CONCETTO DI LEGALITÀ ? LA LEGA RENDA CONTO DI QUESTO GRAVE CRIMINE

Che nelle fila della Lega venissero eletti individui di dubbia moralità lo sapevamo da tempo ma quanto accaduto a Voghera è realmente troppo. Un assessore alla sicurezza in quota Lega ha sparato e ucciso un uomo di nazionalità marocchina  in piazza Meardi dopo una banale lite.

È forse questo il concetto di “sicurezza” tanto decantato dal Partito di Salvini ? È per compiere crimini di questo calibro che la Lega ha intrapreso da tempo una campagna per chiedere la folle liberalizzazione dell’acquisto di armi complementare alla cosiddetta “legge sulla difesa personale”?

Non ci sono parole per esprimere la gravità di un gesto criminale come quello compiuto dall’avvocato/assessore Massimo Adriatici che, non escludiamo, abbia tra le altre cose l’aggravante della matrice razzista.

Ci stringiamo alla famiglia e agli amici della vittima di questa follia criminale a cui esprimiamo le nostre più sentite condoglianze e chiediamo, con forza, che la Lega renda conto dell’accaduto.

21/07/2021

Fabrizio Baggi, segretario regionale Lombardia

Piero Rusconi, segretario provinciale Pavia

Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea