RIFONDAZIONE COMUNISTA LOMBARDIA ALLA MANIFESTAZIONE ORABASTA! VIOLENZA E DISCRIMINAZIONE NON SONO UN’OPINIONE.

RIFONDAZIONE COMUNISTA LOMBARDIA ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE ORABASTA! VIOLENZA E DISCRIMINAZIONE NON SONO UN’OPINIONE. INDETTA SABATO 10 OTTOBRE A MILANO

Il Partito della Rifondazione Comunista/Sinistra Europea della Lombardia aderisce alla manifestazione “Orabasta! Violenza e discriminazione non sono un’opinione” ed invita tutte e tutti alla massima partecipazione.

Da anni ci battiamo contro ogni tipo di discriminazione di genere e purtroppo in questo Paese manca ancora una legge che persegua i reati legati all’omolesbotransfobia ed alla misoginia.

Tutte le proposte di legge fatte fino ad oggi ci sembrano insufficienti,  proprio per questo il Partito ha aderito, a livello nazionale, al manifesto “Da voce al rispetto” – campagna dal basso per chiedere l’approvazione di una legge capace di contrastare le violenze omolesbotransfobiche  e di guardare alle diverse sfaccettature delle discriminazioni basate sul genere, l’identità di genere e l’orientamento sessuale che non sono “opinioni da sanzionare” ma vere e proprie violenze che richiedono interventi concreti.

Allo stesso tempo riteniamo che se pur assolutamente necessaria una legge non sia sufficiente ma che ci sia la necessità della costruzione di un mondo che si lasci alle spalle tutte le oppressioni superando l’eteropatriarcato esattamente come il capitalismo che sono  entrambi sistemi irriformabili attraversati dalla violenza.

Per tutte queste ragioni sabato 10 ottobre saremo dalle ore 15:00 a Milano in Piazza della Scala per manifestare insieme a tutta la comunità LGBTQIA+ ed alle cittadine e i cittadini che come noi credono che un altro mondo è possibile.

Milano, 07/10/2020

La segreteria regionale del Partito della Rifondazione Comunista Lombardia