BAGGI/RUSCONI (PRC-SE): FRASCHINI – PAVIA, AL PEGGIO NON C’E’ MAI FINE.

BAGGI/RUSCONI (PRC-SE): FRASCHINI – PAVIA, AL PEGGIO NON C’E’ MAI FINE.

Aveva ragione Papa Francesco, da questa pandemia, la gente ne uscirà migliorata o peggiorata ma non sarà più come prima.

Il consigliere comunale Pavese Niccolò Fraschini del centrodestra, sicuramente è tra quelli che dall’esperienza del Covid-19 ne uscirà peggiorato.

Il personaggio si è addirittura elevato al rango di Dio, deve decidere lui chi può morire e chi deve sopravvivere alla pandemia.

Non si capisce da dove gli deriva tutta questa autorità.

In un suo post, pubblicato il 24/11/2020, il personaggio afferma “per salvare poche migliaia di vecchietti stiamo rovinando sul lungo termine le vite di un sacco di giovani”

Invece di prendersela, con la sua parte politica, che da 30 anni gestisce la sanità Lombarda, per l’inefficienza che ha dimostrato nel gestire l’emergenza sanitaria, se la prende con gli anziani che sono le vittime.

Invece di denunciare le ruberie di cui è vittima la sanità Lombarda da 30 anni, le privatizzazioni che tanti soldi hanno fatto fare ai “soliti noti” ma tanti danni hanno causato alla gente comune, il soggetto se la prende con i più deboli.

Invece di prendersela con Gallera, per la sua criminale incompetenza – non è stato capace nemmeno di procurare i vaccini antiinfluenzali – se la prende con chi rivendica il diritto ad una vita dignitosa.

 È proprio vero al peggio non c’è mai fine

Pavia 24/11/2020

Fabrizio Baggi – segretario regionale Lombardia

Piero Rusconi – segretario provinciale Pavia

Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea