I nonni sono diventati un ammortizzatore sociale

I nonni sono diventati un ammortizzatore sociale –
di Antonello Patta per LEFT

II quadro che emerge dai dati forniti dall’Istat nel report sulle condizioni di vita dei pensionati 2017-2018 conferma la condizione di sofferenza in cui versano milioni di persone con pensioni sempre più basse, che collocano, loro e le loro famiglie, sul limitare o spesso sotto la soglia di povertà. Un’analisi ragionata dei dati poi mostra purtroppo la permanenza di squilibri e divari che confermano ancora di più quanto la società italiana sia segnata negativamente dalle le politiche antipopolari degli ultimi anni.

Ma mostra anche la straordinaria resilienza dei ceti popolari nell’affrontare difficilissime condizioni materiali praticando forme basilari di solidarietà, quelle familiari, per sopperire alla scarsità di salari e servizi. Nella distribuzione dei redditi da pensione risulta confermata la spinta alla polarizzazione dei redditi e alla crescita delle disuguaglianze accentuata negli ultimi decenni dall’attacco ai redditi da lavoro e dalla finanziarizzazione dell’economia (continua a leggere)