SOTTOSCRIZIONE STRAORDINARIA PER LA FEDERAZIONE DI MONZA BRIANZA

LA CASA DEL PARTITO.
Compagni, come purtroppo sta accadendo per altre federazioni anche quella di Monza e Brianza versa in una situazione finanziaria molto precaria.
Anche se pensando alla Brianza vi vengono in mente ville e tangenziali, vi assicuro che anche qui valgono gli stessi principi che regolano il mondo capitalista. La ricchezza prodotta da noi lavoratori serve solo per far ingrassare i padroni che, non contenti di averci dato un misero stipendio, ce ne chiedono indietro la metà per l’affitto.  Anche qui si vive con l’ansia di non arrivare alla fine del mese e, quelli che di noi hanno un lavoro, sono costretti ad accettare condizioni lavorative sempre più umilianti sotto la continua minaccia del licenziamento. La brianza non è ricca, ma i padroni che ci abitano si.
Ma i padroni non partecipano alle riunioni del P.R.C./S.E. e non hanno a cuore la salvaguardia della sede del partito.
La realtà brianzola del PRC è infatti composta da pensionati, studenti e lavoratori e da oltre vent’anni la nostra sede li accoglie e consente loro di organizzarsi, confrontarsi e litigare. Purtroppo nell’ultima assemblea condominiale è stato votato il rifacimento delle facciate dello stabile e il partito è tenuto a versare 16000 Euro.
La federazione, non disponendo di questa somma, si vede costretta a chiedere un contributo volontario a chiunque abbia la possibilità di effettuare una donazione, anche minima. Inoltre, ovviamente, si accetta qualunque tipo di suggerimento in merito alle modalità di autofinanziamento.
L’obiettivo è sicuramente impegnativo ma non impossibile. Dopotutto avere un luogo fisico dove confrontarsi ha permesso e permette ad ogni federazione di continuare a fare elaborazione politica e di mantenere attivo il partito sul territorio. Non dobbiamo dimenticarci che la casa del Partito è una casa del popolo, di tutto un popolo che lotta e, alla fine, è la casa di ognuno di noi.
Grazie a tutti
Alessandro Frighi (Tesoriere PRC Monza e Brianza)
Di seguito i dati per effettuare il bonifico
IBAN: IT86L0542820400000000083780
Destinatario: PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA – FED. BRIANZA
Causale: Erogazione liberale Legge n. 13 del 21/2/2014
Il bonifico deve essere disposto da un conto intestato a una persona fisica perchè in questo modo è possibile detrarre il 26% dell’importo dalla dichiarazione dei redditi.