Seriate (BG), secondo volantino fascista attaccato sulla vetrina della sede di Rifondazione Comunista.

La Segreteria Regionale Lombarda del Partito della Rifondazione Comunista esprime la sua masisma solidarietà alle compagne ed ai compagni del Circolo Prc/Se “Angelo Pollini” di Seriate (BG) che, per la seconda volta, è stato vittima di una provocazione neofasista da parte di Forza Nuova. Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa del Segretario Marco Sironi.

Milano, 20/02/2019

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA/SINISTRA EUROPEA, CIRCOLO “ANGELO POLINI” – VIA MARCONI, 40 -SERIATE (BG).


COMUNICATO STAMPA: Seriate, secondo volantino fascista attaccato sulla vetrina della sede di Rifondazione Comunista.

Constatiamo con forte preoccupazione che a Seriate si sta creando un brutto clima, un clima intimidatorio nei confronti degli/le antifascisti/e. Oggi infatti, abbiamo trovato attaccato alla vetrina della nostra sede un altro volantino di Forza Nuova, organizzazione  politica di matrice fascista. Ricordiamo che la sede di Rifondazione Comunista è  già  stata fatta oggetto di provocazioni simili nei mesi scorsi: una svastica incisa sulla porta e un primo volantino di Forza Nuova attaccato sulla vetrina.

Intimidazioni ancora più  gravi sono state attuate nei confronti di due compagne dell’Anpi. Nei prossimi giorni segnaleremo la questione alle Forze dell’Ordine alle quali chiederemo di vigilare.

Riteniamo gravissimo  però  che l’Amministrazione  Comunale di Seriate conceda spazi pubblici ed agibilità  politica ad organizzazioni fasciste, violando cosi  Il dettato costituzionale e le leggi che vietano l’apologia di fascismo.Chiamamo tutte le organizzazioni democratiche e i/le cittadini/e antifascisti a far sentire alta e forte la propria indignazione e protesta. Urge sempre più una grande e pacifica  mobilitazione di massa che metta in piazza la voce degli/le antifascisti/e seriatesi e della nostra provincia.


Il Segretario del Circolo “Angelo Polini” di Rifondazione Comunista/Sinistra Europea di Seriate –Marco Sironi
Seriate, 20 febbraio 2019