PRC BRESCIA: SPORTELLO DI ASCOLTO ED AIUTO ALL’ACCESSO DEMOCRATICO AI SERVIZI SANITARI.

Dall’ 11/3/19 verra’ aperto nella sede del PRC/SE di Brescia uno sportello di ascolto ed aiuto all’accesso dei servizi sanitari

Lo sportello si occupera’ di aiutare i pazienti ed i cittadini in difficolta’ alle prese con i seguenti problemi burocratico/sanitari:

liste d’attesa, dimissioni selvagge, inserimento in RSA con particolare riferimento al pagamento rette e liste di accesso, cronicita’ e nuova legge regionale (da noi osteggiata) che crea troppi problemi ai pazienti.

Insomma uno sportello di controinformazione sanitaria al servizio dei bisogni dei cittadini che si trovano sempre piu’ spesso di fronte a problematiche burocratico amministrative e sanitarie  troppo complesse e difficili da risolvere ed approcciare soprattutto nella salvaguardia delle leggi nazionali esistenti a tutela di tutti i cittadini ma in particolare delle fasce protette e piu’ deboli in modo che anche nel bresciano sia tutelato l’articolo costituzionale che prevede democraticamente la presa in carico dello Stato e delle Regioni della salute e del benessere fisico e psichico dei cittadini.

Quindi da parte nostra una visione democratica e solidale della cura delle persone contro la privatizzazione e la mercificazione dei servizi sanitari infatti in questi anni abbiamo assistito alla crescita smodata della sanita’ privata a spese di quella pubblica ed a danno anche economico dei cittadini tutti.

Intendiamo intervenire aiutando i pazienti ed i loro familiari nell’utilizzo dei servizi sanitari attraverso un uso corretto e preciso delle norme a tutela loro  ancora esistenti  garantendoli nei percorsi di cura e di ricovero contro le migliaia di pastoie burocratiche che impediscono l’accesso e l’uso consapevole e democratico del Sistema Sanitario Lombardo,per altro sempre con maggiori problemi e carenza di personale.

Tutto questo attraverso documentazione legale e facs simili di lettere e documenti a salvaguardia dei pazienti che accompagneremo lungo la tutela dei loro diritti-

Ci avvarremo dell’aiuto concreto di una associazione gia’ esistente in Lombardia che agisce sugli stessi temi:Senza Limiti ONLUS e dell’aiuto  dei loro legali ove di necessita’ ,a tutela dei pazienti e dei loro diritti.

La sede sara’ quella di Rifondazione Comunista Brescia in via Eritrea tutti i lunedi’ dalle 14 alle 18 ad accesso libero usufruendo dell’impegno di ALBERTO MARINO  medico chirurgo e di GABRIELLA  LIBERINI operatrice sanitaria e segretaria PRC centro storico BS.