Sciopero generale delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto della logistica, dei trasporti e delle spedizioni: «Rifondazione Comunista della Lombardia sostiene lo sciopero generale di categoria del 27-30 e 31 ottobre per il contratto nazionale di lavoro unico».

Comunicato stampa

Sciopero generale delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto della logistica, dei trasporti e delle spedizioni: «Rifondazione Comunista della Lombardia sostiene lo sciopero generale di categoria del 27-30 e 31 ottobre per il contratto nazionale di lavoro unico».

 

Rifondazione Comunista sostiene lo sciopero generale del 27-30 e 31 ottobre delle lavoratrici e dei lavoratori della logistica, dei trasporti e delle spedizioni, per il contratto nazionale di lavoro unico.

Scendono in lotta tutte e tutti, dipendenti diretti e indiretti, personale viaggiante, soci e dipendenti di cooperative, e di ogni altra parte datoriale.

Lottano per l’aumento delle retribuzioni, oggi circa 5 euro l’ora, e delle indennità, per il superamento dei subappalti, contro le false cooperative, i cambi di appalto fasulli, per migliori condizioni di lavoro, per por fine al ricorso diffuso alla giornata di 12 ore.

Riteniamo questa lotta importantissima sia per l’intensità, 3 giorni di scioperi, sia per il carattere unitario in un settore dove si praticano le peggiori forme di discriminazione e divisione dei lavoratori, precarietà e supersfruttamento, con diffusi comportamenti antisindacali.

Il successo dell’iniziativa già annunciata dalla grande partecipazione alle assemblee rappresenterà un segnale importante per tutto il mondo del lavoro e del non lavoro per uscire da un momento di grave crisi con una forte e generale ripresa delle lotte per il salario, i diritti, una ripresa dell’occupazione in un quadro di riduzione del tempo e dell’orario di lavoro e di un salario minimo garantito per tutti.

Per questo invitiamo tutte e tutti al massimo impegno nel sostegno di questa lotta e alla solidarietà attiva con lo sciopero generale.

Milano, 30/10/2017

La Segreteria Regionale Prc/SE Lombardia