Neonazisti a Varese – Patta (Prc/SE_Lombardia):«Polizia e magistratura smettano di fare come le tre scimmie e procedano secondo le leggi contro i neonazisti».

Comunicato stampa

Neonazisti a Varese – Patta (Prc/SE_Lombardia):«Polizia e magistratura smettano di fare come le tre scimmie e procedano secondo le leggi contro i neonazisti».

Antonello Patta Segretario regionale Prc/SE Lombardia ha dichiarato: «Il gravissimo episodio delle minacce nei confronti del Partigiano Giuseppe Platinetti “Pippo” suscita indignazione e rabbia, tanto più in quanto avvenuta mentre Platinetti era impegnato in una meritoria attività di educazione civile con un gruppo di giovani boy-scout , proprio ciò che questi figuri che pretendono di riscrivere la storia riabilitando i peggiori personaggi del ventennio nazifascista temono di più.

Non è più tollerabile che le autorità preposte, la polizia e la magistratura, continuino a fare come le tre scimmie non applicando le leggi contro coloro che si ostinano a perpetrare il reato di apologia del fascismo e minacciando e minacciando inermi cittadini. 

Mentre esprimiamo tutta la nostra solidarietà al Partigiano “Pippo” ribadiamo con forza la richiesta di messa fuori legge di tutte le organizzazioni neofasciste e neonaziste».

Milano, 08 maggio 2017